Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Estetica delle arti performative

Oggetto:

Aesthetics of Performing Arts

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice attività didattica
FIL0380
Docente
Prof. Alessandro Giovanni Bertinetto (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea magistrale in Filosofia
Anno
1° anno, 2° anno
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
M-FIL/04 - estetica
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto
Tipologia unità didattica
corso
Prerequisiti

Il corso è prevalentemente rivolto a studenti e studentesse che abbiano già seguito corsi di estetica. Lo scopo del corso è discutere il paradigma della performatività in estetica, in particolare attraverso l'esame dei temi filosofici relativi alle arti performative.

The course is mainly aimed at students who have already attended a course in aesthetics. The aim is to discuss the paradigm of performativity in aesthetics and philosophical issues related to performing arts.

Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

Lo scopo dell'insegnamento è quello di discutere la filosofia delle arti performative con particoare riferimento all'estetica dell'improvvisazione artistica e al suo contributo al tema del performativo.

 

 

The aim is to discuss the philosophy of performing arts with particular attention to artistic improvisation and its contribution to the issue of performativity.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Alla fine dell'insegnamento gli studenti dovranno:
(1) sapere quali sono i principali temi del dibattito contemporaneo in tema di arti performative;
(2) conoscere le principali posizioni filosofiche relative all'improvvisazione artistica;
(3) poter analizzare e comprendere testi filosofici sulle arti performative, la performance e il performativo, valutando le argomentazioni che essi presentano;
(4) essere in grado di esporre con chiarezza le diverse posizioni filosofiche.

 

 

At the end of the course students will:
(1) be acquainted with the main topics of the contemporary debate in the philosophy of performing arts;
(2) know the main philosophical views about artistic improvisation;
(3) be able to analyze and understand philosophical texts on performance and performativity, discussing the arguments they present;
(4) clearly explain the different philosophical positions.

 

Oggetto:

Programma

 

L'insegnamento è di 36 ore (6 CFU).Dopo aver introdotto il dibattito filosofico sull'improvvisazione, saranno affrontati temi filosofici specifici concernenti le arti performative:in particolare ontologia, estetica, normatività, teoria dell'azione, performatività e scienze cognitive "incorporate".

 

 

The course is articulated in 36 teaching hours (equivalent to 6 CFU). After introducing the philosophical debate on improvisation, specific philosophical issues concerning performing arts (ontology, aesthetics, action-theory, normativity, performativity and the "embodied" cognitive sciences) will be addressed. 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

L'insegnamento avrà una doppia modalità. Parte delle lezioni si svolgerà in modalità frontale, anche mediante l'uso di slides. Alre lezioni saranno di tipo seminariale: alcuni testi verranno discussi a partire dalle relazioni preparate dagli studenti.

 

 

The course has a bipartite structure. Part of it will consist of lectures and the commenting on related slides. Another part will have the form of seminar-style group discussions taking as their starting points the oral reports of participants in the class.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

(A) Oltre a valutare le presentazioni e le discussioni dei testi in aula, (B) le conoscenze acquisite saranno accertate mediante un esame consistente in una prova scritta della durata di due ore, con domande a risposta aperta, sui testi in programma. In alternativa, sarà possibile preparare un articolo di 5000 parole su un tema relativo al corso e concordato con il docente.
(A) L
a valutazione dipenderà 1) dal grado comprensione critica dei testi; 2) dalla capacità di esposizione; 3) dalla capacità di porre domande efficaci e pertinenti sui testi in programma.
(B) Mediante l'esame scritto sarà verificato che gli studenti siano in possesso di: a) conoscenze di estetica delle arti performative e capacità di analisi di un testo; b) comprensione degli argomenti filosofici presi in esame; c) capacità di esporre al docente le diverse posizioni.
Il voto dell'esame è espresso in trentesimi.

 

 

The final evaluation of students will result from the following components: (A) in-class presentations and discussions of texts, (B) one 2-hour exam consisting of a written test with open-ended questions. Alternatively, students may choose to write a 5000-word paper on a topic related to the course subject and decided in consultation with the instructor. (A) Final grades will reflect 1) the students' degree of critical understanding; 2) appropriate use of the technical vocabulary; 3) the ability to formulate relevant questions.
(B) The written examination will test: a) the knowledge of the aesthetics of performing arts and the ability to analyze a philosophical text; b) the understanding of the philosophical topics discussed; c) the ability to present different philosophical positions.
Grading scale of 30 points.

 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

 

A. Bertinetto, Eseguire l'inattesoOntologia della musica e improvvisazione. il Glifo, Roma (Ebook): https://www.ilglifo.it/vediLibroSpecifico.aspx?id=1034

A. Bertinetto, Estetica dell'improvvisazione, in corso di pubblicazione.

E. Fischer-Lichte, Estetica del performativo. Carocci, Roma 2014

 

Testi consigliati

D. Davies, Philosophy of Performing Art. Blackwell, Oxford 2011

R. Kemp, B. MacConachie, The Routledge Companion to Theatre, Performance and Cognitive Sciences, Londn New York, Routledge 2019.

 

A. Bertinetto, Eseguire l'inattesoOntologia della musica e improvvisazione. il Glifo, Roma (Ebook): https://www.ilglifo.it/vediLibroSpecifico.aspx?id=1034

A. Bertinetto, Estetica dell'improvvisazione, in corso di pubblicazione.

E. Fischer-Lichte, Estetica del performativo. Carocci, Roma 2014

 

Suggested readings

 

D. Davies, Philosophy of Performing Art. Blackwell, Oxford 2011

R. Kemp, B. MacConachie, The Routledge Companion to Theatre, Performance and Cognitive Sciences, Londn New York, Routledge 2019.

 

 

Oggetto:

Note

-

 

-

 

Oggetto:

Corsi che mutuano questo insegnamento

Registrazione
  • Chiusa
    Apertura registrazione
    01/09/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    30/06/2021 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 26/06/2020 20:05
    Location: https://filosofialm.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!